Skye Terrier

Lo Skye terrier è una varietà di terrier dalla corporatura lunga e bassa ed è considerato una delle più antiche razze scozzesi. Un tempo noto anche come “Terrier of the Western Isles” è ora, secondo il Kennel Club, una delle più rare razze canine autoctone del Regno Unito.

Skye Terrier
Classificazione FCI – n. 75
Gruppo3 Terrier
Sezione2 Terrier di piccola taglia
Standard n.75 del 19/01/2011
OrigineScozia
Nome originaleSkye terrier
Altezza al garrese25- 26 cm

Aspetto

Lo Skye Terrier ha un sottopelo morbido e duro, finitura dritta. Il pelo più corto della testa vela la fronte e gli occhi, formando una barba moderata. Le orecchie sono generalmente ben piumate.

Le colorazioni sono fulvo, blu, grigio chiaro o scuro, biondo, nero con punti neri (orecchie e il muso). Essi possono avere qualsiasi colore, consentendo una certa ombreggiatura dello stesso colore sul corpo e sul sottopelo leggero , purché il naso e le orecchie sono neri. Non vi è generalmente nessuna ulteriore patterning sul corpo, ma una piccola macchia bianca sul petto è relativamente comune.

Le orecchie sono a portata alta sul cranio inclinato leggermente verso l’esterno.

Cappotto

Lo Skye è doppio strato con un sottopelo corto e morbido e una finitura dura e diritta . I capelli più corti della testa velano la fronte e gli occhi, formando una barba moderata. Le orecchie sono generalmente ben sfumate e, in esempi pruriginosi, i capelli normalmente cadono come una frangia, accentuando la forma e fondendosi con le ciocche laterali.

Colore

Fulvo, blu, scuro o grigio chiaro, biondo e nero con punte nere (orecchie e muso) si verificano tutti. Possono avere qualsiasi auto-colore , consentendo alcune sfumature dello stesso colore sul corpo e un sottopelo più chiaro, a condizione che il naso e le orecchie siano neri. Generalmente non ci sono ulteriori pattern sul corpo, ma una piccola macchia bianca sul petto è relativamente comune.

Tipi

Fatta eccezione per la forma e le dimensioni delle orecchie, non vi è alcuna differenza significativa né preferenza tra i tipi a punta e a goccia. Quando sono eretti, sono di medie dimensioni, portati in alto sul cranio e inclinati leggermente verso l’esterno.

Manutenzione

Lo Skye Terrier è un cane da caccia e gode di una gita giornaliera, esplorando in una zona sicura. Ha anche bisogno di una passeggiata da breve a moderata con il suo proprietario per rimanere in forma. Lo Skye gode della vita come un cane da casa e preferisce non vivere all’aperto. Quindi, i proprietari non dovrebbero tenerli all’aperto come habitat naturali. Una pettinatura regolare (circa due volte a settimana) è tutto ciò che serve per mantenere lo Skye bello e districato. Molti proprietari pensano che un bagno occasionale ammorbidirà il mantello, come spesso accade con altri terrier, ma non è così. Un bagno occasionale non ammorbidisce troppo il cappotto. I proprietari devono prestare attenzione all’area intorno agli occhi e alla bocca; questo potrebbe richiedere una pulizia frequente. 

Salute

Se uno Skye viene esercitato troppo spesso, troppo giovane, specialmente prima di 8 mesi, può danneggiare la crescita ossea, portando a un dolore doloroso e probabilmente a gambe piegate male. Saltare su e giù dagli oggetti, arrampicarsi sugli oggetti, correre, anche lunghe camminate, sono tutte cose da evitare per i primi 8-10 mesi per prevenire problemi successivi e consentire la corretta chiusura della piastra di crescita.

La malattia degenerativa del disco è anche un problema comune nei cani con le gambe corte; ben il 10% degli Skyes ne soffrirà.

Il cancro mammario è la principale causa di decessi di Skye Terrier, con emangiosarcomi (un tumore maligno dei vasi sanguigni), malattia autoimmune e ipertiroidismo  come altre preoccupazioni della razza.

Storia

Questi cani sono stati trovati sull’isola di Skye e i cani sono stati poi chiamati Skye Terrier. Esiste una certa confusione nel tracciare la sua storia perché, per un certo periodo, diverse razze avevano lo stesso nome “Skye Terrier”. Il fedele cane, presente sotto la sottoveste di Maria, regina di Scozia durante la sua esecuzione, è stato attribuito come Skye Terrier. Nel 1840, la regina Vittoria rese la razza stravagante, tenendo entrambi i cani dalle orecchie a goccia (floppy) e pungenti (verso l’alto). Una litografia a colori di Skye Terrier fu inclusa in “Il libro illustrato del cane” di Vero Shaw nel 1881. 

Ciò aumentò notevolmente la sua popolarità e lo Skye Terrier venne in America a causa di ciò. L’ AKC ha riconosciuto la razza nel 1887, ed è apparso rapidamente sulla scena dello spettacolo. La sua popolarità è notevolmente diminuita e ora è uno dei terrier meno conosciuti. C’è poca consapevolezza della sua precedente popolarità.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*