Sealyham Terrier

Il Sealyham terrier è una rara razza canina gallese di piccole e medie dimensioni terrier che ha avuto origine in Galles come un cane da lavoro. Si tratta principalmente di una razza di colore bianco di corpo, sviluppato nella metà alla fine del XIX secolo dal capitano John Edwardes a Sealyham House, Pembrokeshire.

Dopo la prima guerra mondiale, è salito in popolarità ed è stato associato con star di Hollywood e membro della famiglia reale britannica. I suoi numeri sono scesi notevolmente da allora, con la razza elencata come vulnerabile razza nativa dal Kennel Club; un minimo storico è stato registrato nel 2008, quando sono stati registrati solo 43 cuccioli nel Regno Unito. Questo declino è stato attribuito a un afflusso di razze straniere e di design, e l’utilità ridotta del Sealyham come un cane da lavoro.

Questa razza è ugualmente adatta come cane di famiglia o come un terrier da lavoro, data la giusta formazione. Esso è influenzato da alcuni disturbi specifici.

Sealyham Terrier
Classificazione FCI – n. 74
Gruppo3 Terrier
Sezione2 Piccolo n. 074
Standard n.74
OrigineGalles
Altri nomiWelsh Border Terrier, Cowley Terrier
Altezza al garrese12 pollici (30 cm)
Peso idealemaschi 9 chilogrammi
femmine 8 chilogrammi
CappottoDoppio
Colorebianca

Storia

La razza fu sviluppata tra il 1850 e il 1891 dal capitano John Edwardes, a Sealyham House , vicino a Wolfscastle nella contea gallese del Pembrokeshire . In origine la razza veniva utilizzata per il controllo dei parassiti, per cacciare piccoli selvaggi e per eliminare gli animali nocivi , in particolare i tassi, che di solito trasferiva. IWelsh Corgi , il Fox Terrier (Wire) e l’ormai estinto White Terrier inglese hanno tutti contribuito alla composizione del Sealyham, sebbene Edwardes non abbia tenuto registri.Voleva un piccolo cane bianco con una mascella forte e un cappotto robusto. Il camice bianco era particolarmente apprezzato, poiché significava che il cacciatore sul campo poteva distinguere i cani dalla cava.Edwardes abbatté i cani deboli e allevò quelli più forti.Dopo la morte di Edwardes nel 1891, altri allevatori iniziarono a lavorare con Sealyhams, tra cui Fred Lewis, che promosse la razza. 

La razza fu mostrata per la prima volta nel 1903 e il club Sealyham Terrier fu creato nel 1908; la razza è stata ufficialmente riconosciuta dal Kennel Club nel 1911. Il Sealyham Terrier ora è riconosciuto da tutti i principali club di canili nel mondo di lingua inglese. Durante le prime fasi del suo riconoscimento, la razza era in alternativa conosciuta come Welsh Border Terrier o Cowley Terrier. L’American Sealyham Terrier Club è stato fondato nel 1913.

Durante gli anni 1920 e 1930, Sir Jocelyn Lucas usò i cani per cacciare i tassi che di solito trasferiva. In quel momento usò anche Sealyham Terrier per cacciare lontre, stoat e scoiattoli.Decidendo che voleva un cane da caccia migliore dei Sealyhams, allevato per esibizione di conformazione , incrociò i cani con il Norfolk Terrier . Ciò ha provocato una razza di cane non riconosciuta che ha chiamato Lucas Terrier , che ha descritto come “morte di ratti e conigli”.

Il Sealyham è cresciuto in popolarità dopo la prima guerra mondiale nel Regno Unito e negli Stati Uniti. Nell’industria cinematografica di Hollywood, il Sealyham divenne un cane alla moda di proprietà dell’élite hollywoodiana. Il terrier era di proprietà degli attori Tallulah Bankhead , Humphrey Bogart , Bette Davis , Elizabeth Taylor , e della scrittrice Agatha Christie . [8] Cary Grant ne possedeva uno che chiamò Archie Leach – il vero nome di Grant.Alfred Hitchcock fece vedere uno dei suoi Sealyham Terrier nel suo film Sospetto del 1941. Alfred Hitchcock può anche essere visto all’inizio del suo film del 1963, The Birds , mentre camminava due dei suoi Sealyham Terrier in un’apparizione cameo , sebbene possedesse anche un terzo Sealyham non descritto nel film. Anche la famiglia reale britannica favorì questi cani; Il re Giorgio V possedeva un cane di nome Jack.Nel 1959 un giornale della domenica riferì nel Regno Unito: “Un annuncio è stato pubblicato nella Clarence House e nel Castello di Windsor, dando istruzioni esplicite che quando la Principessa Margaret fa colazione a letto, i suoi due Sealyham devono essere portati nella stanza insieme alla sua colazione vassoio.”Questi due cani si chiamavano Pipino e Giovanni, e furono curati dalla Regina Madre quando la Principessa Margherita si ammalò.Negli anni ’60, l’autore per bambini Maurice Sendak possedeva un Sealyham di nome Jennie, che presentò nel suo lavoro del 1967 Higglety Pigglety Pop! 

Il Sealyham era una volta uno dei terrier più popolari, con oltre 2.000 cuccioli registrati nel Regno Unito negli anni 1920, e una delle razze gallesi più conosciute. Oggi, tuttavia, il Kennel Club (Regno Unito) elenca il Sealyham tra le razze autoctone più minacciate.Nel 2008, le registrazioni di nuovi cuccioli con il Kennel Club sono scese al minimo storico di 43, posizionandolo tra i tre inferiori nella lista delle Razze autoctone vulnerabili . Nell’ottobre 2011, la rivista britannica Country Life ha messo in evidenza la razza sulla copertina, con il titolo “SOS: Save our Sealyhams”, e ha lanciato una campagna per salvare la razza. I dati di fine anno per il 2011 hanno mostrato che 49 cuccioli sono stati registrati presso il Kennel Club nel Regno Unito, mantenendoli tra i tre in basso nell’elenco della maggior parte delle razze in via di estinzione. 

Un altro notevole Sealyham Terrier, Ch . Hidalgo At Goodspice di Efbe , noto anche come Charmin, ha vinto il Best In Show a Crufts nel 2009, ma la sua vittoria non è stata trasmessa in quanto la BBC aveva abbandonato la copertura della competizione all’inizio di quell’anno, a seguito delle polemiche dopo che il canale ha mostrato il documentario Pedigree Dogs Esposto .In precedenza aveva vinto l’AKC / Eukanuba National Championship negli Stati Uniti nel 2007, e il World Dog Show nel 2008. Durante la pensione, Charmin ha partecipato a molti spettacoli come spettatore fino alla sua morte in ottobre , 2018.

Harry Parsons, fondatore del Working Sealyham Terrier Club, ha dichiarato che “Per sostenere una razza … sono necessari dai 300 ai 500 cuccioli all’anno”.Il Kennel Club ha incolpato il declino della razza sulla disponibilità di cani firmati e di razze più recenti come lo Shih Tzu , e il divieto di attracco della coda che ha ridotto la loro abilità di cani da lavoro .Paul Keevil, ex membro del comitato sulle razze vulnerabili del Kennel Club, spiega: “Tradizionalmente, subito dopo la nascita di Sealyhams, le loro code erano ancorate per metà della loro lunghezza, perché erano piccoli cani da lavoro e spesso venivano bloccati in buchi, il che significa che richiedevano code corte e forti per consentire al proprietario di poterle estrarre “.A partire dal 2010, la razza è classificata al 152 ° posto su 168 razze secondo le registrazioni dell’American Kennel Club .Entro il 2017, la razza ha classificato 150 delle 190 razze registrate dall’American Kennel Club.

Aspetto

Le misurazioni di Sealyhams variano in base allo standard di razza in base a determinati paesi. Lo standard della razza Kennel Club afferma che l’altezza di un Sealyham Terrier non deve superare i 30 cm, misurati al garrese o nella parte superiore della scapola. Il peso ideale per un Sealyham è di 8 chilogrammi (18 libbre) per le femmine o di 9 chilogrammi (20 libbre) per i maschi. 

Hanno una doppia mano bianca che richiede una regolare spazzolatura con un pettine a filo per evitare opacità.Ha un sottopelo denso, mentre il cappotto esterno è resistente e resistente agli agenti atmosferici.I segni sul viso possono essere in una varietà di colori tra cui limone, nero, marrone, blu e tasso, che è un mix di marrone e nero. Sono sconsigliati marcature o macchie sul corpo pesante o ticchettio eccessivo sul mantello. I Sealyhams sono bassi al suolo e, quando il tempo è fangoso, i loro lunghi cappotti possono diventare piuttosto sporchi.I cappotti Sealyham vengono pettinati a mano, per evitare che il mantello diventi troppo morbido. Tuttavia, se non vengono mostrati, Sealyhams può essere ritagliato e questo è spesso l’approccio di toelettatura preferito per gli animali domestici. Come con molti terrier, Sealyhams ha essenzialmente cappotti non spargenti.

Temperamento

Sebbene felici in compagnia degli altri, stanno bene se lasciati soli. Sealyham Terrier sono adatti sia per la città che per il paese. Possono essere volitivi, occasionalmente vocali, e chiassosi ma anche pieni di personalità e affettuosi. Mentre fanno parte di leali compagni di famiglia, possono essere addestrati a lavorare come cani, rendendoli eccellenti mouser o ratters. Possono anche essere insegnati come cuccioli ad andare d’accordo con altri animali, tra cui gatti e uccelli. 

Harry Parsons descrisse così i suoi Sealyhams: “Fanno grandi compagni e il modo in cui si legano ai loro proprietari è quasi magico. Ne tengo sei al chiuso e se qualcuno suona per un’infestazione e ci chiede di andare a battere, sapranno e saranno fuori della porta in un millisecondo. Se li alleni, recupereranno. Faranno di tutto per farti piacere. “

Salute

Questa è una razza resistente con pochi problemi di salute specifici della razza. Il principale problema ereditario evidenziato dall’American Sealyham Terrier Club è una patologia oculare chiamata lussazione delle lenti , per la quale esistono test del DNA . I test genetici ora possono facilmente determinare se la condizione verrà trasmessa e la maggior parte degli allevatori verifica entrambi i genitori prima dell’allevamento. La lussazione dell’obiettivo è una condizione in cui l’ obiettivo scivola fuori posizione nel bulbo oculare a causa dell’indebolimento delle fibre che lo tengono in posizione.

Questo a sua volta blocca il flusso di fluidi nell’occhio, portando ad un doloroso aumento della pressione intraoculare ( glaucoma ) e spesso danni irreparabili al nervo ottico , portando alla perdita del campo visivo e alla eventuale cecità.

A partire da novembre 2011, il Kennel Club non ha evidenziato particolari preoccupazioni in merito alla salute della razza ai giudici dello spettacolo di conformazione. A causa del basso numero di razze, due dei problemi più frequenti che la razza deve affrontare oggi sono il popolare effetto padre e il problema generale della diversità genetica all’interno della razza.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*