GRAND ANGLO FRANCAIS BLANC ET ORANGE
Classificazione FCI – n° 323
Gruppo6 – Segugi, cani per pista di sangue e razze affini
Sezione1.1 Segugi di grande taglia con prova di lavoro
Standard n.N° 324 / 21.04.1997
OrigineFrancia
UtlizzazioneSegugio

STORIA

Il Grande anglo-français bianco e arancio, discende da incroci tra Billy e Foxhounds alla fine del 1800. I nomi di tutte le varie razze e varietà hound anglo-francese sono stati tutti ufficialmente descritte con il termine “anglo-français” nel 1957. Sono usati come un cane da muta a caccia, tipica attività venatoria francese ed inglese per la caccia al capriolo, cinghiale, o animali più piccoli, come la volpe. Anche se si tratta di cani di grossa taglia, “Grand” non si riferisce necessariamente alle dimensioni dei cani. Il Grande anglo-français bianco e arancio è allevato principalmente come un cane da caccia, non come un animale da compagnia o per la sola esposizione di bellezza. La razza è stata esportata in Nord America, dove si è riconosciuto dall’American Kennel Club.

ASPETTO GENERALE

Cane abbastanza forte, potente, dalla testa che rivela la sua origine inglese più del Grand Anglo-Français tricolore

Testa

Abbastanza corta e larga

Regione del cranio

    • Cranio : Piuttosto largo e piatto, senza cresta occipitale. Arcate sopraccigliari non sporgenti
    • Stop : Ben marcato

Regione del muso

    • Tartufo : Nero o bruno-arancio
    • Muso : Canna nasale piuttosto corta
    • Labbra : Sorpassano la mascella inferiore dando un po’ di quadratura al muso
    • Occhi : Grandi, bruni e scuri
    • Orecchi : Attaccati abbastanza larghi al livello della linea dell’occhio o un po’ sopra, abbastanza spesse, leggermente rigirate e piuttosto corte

Collo

Diritto; leggera giogaia

Corpo

    • Dorso : Largo e muscoloso
    • Rene : Largo e piuttosto corto
    • Groppa : Piuttosto arrotondata
    • Torace : Abbastanza alto e disceso
    • Costole : Lunghe, leggermente arrotondate
    • Fianchi : Ben pieni

Coda

Abbastanza lunga e talvolta leggermente spigata 

Arti

Arti anteriori

    • Aspetto generale : Forti, larghi e in appiombo
    • Spalle : Aderenti al torace, ma ben muscolose 

Arti posteriori

    • Cosce : Muscolose e ben arrotondate. 
    • Garretti : Leggermente angolati e vicini a terra
    • Piedi : Piuttosto rotondi 

Andatura

Facile

Pelle

Bianca, con macchie arancio o gialle

Mantanello

    • Pelo : Raso e non troppo grosso
    • Colore : Bianco-limone o bianco-arancio, purché l’arancio non sia tanto scuro da tendere al rosso.

Taglia e peso

Altezza al garrese

    • Maschi                da 60 a 70 cm.
    • Femmine            da 60 a 70 cm.

DIFETTI

Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerata come difetto che verrà penalizzato a seconda della sua gravità

    • Difetti di costruzione
    • Depigmentazione
    • Muso troppo esile
    • Enognatismo o Prognatismo
    • Occhi chiari
    • Eccesso di giogaia
    • Coda ricurva o deviata di lato
    • Mantello diverso da quello richiesto dallo standard (pelo nero o pelo rosso)

N.B.

    • I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*