Eurasier

Eurasier
Classificazione FCI – n° 291
Gruppo5 Cani di tipo Spitz e di tipo primitivo
Sezione5 spitz asiatici e razze affini,senza prova di lavoro
Standard n.N° 291 / 16.06.1999
OrigineGermania
Nome originaleEurasier
UtlizzazioneCane da compagnia

STORIA

Nel 1960 fu creata una razza incrociando un Chow Chow con un Wolfspitz. Ebbe prima il nome di “Wolf-Chow” e poi, dopo un incrocio con un Samoiedo, fu ribattezzata “Eurasier” e riconosciuta dalla F.C.I.

ASPETTO GENERALE

Cane di media taglia, equilibrato, ben costruito, di tipo Spitz con orecchi eretti e mantello in vari colori. La lunghezza del pelo dovrebbe essere tale da lasciar vedere le proporzioni del corpo. Media ossatura.La lunghezza del dorso è leggermente maggiore dell’altezza al garrese. La lunghezza del muso e quella del cranio sono quasi uguali. Sicuro di sé, calmo, di umore sempre uguale con gran resistenza ad ogni provocazione. Attento e sveglio, senza essere rumoroso. Ha un legame molto stretto con la famiglia. Riservato con gli estranei, senza essere aggressivo. Non ha istinto per la caccia. Per il completo sviluppo di queste sue qualità, l’Eurasier ha bisogno di un costante contatto con la famiglia dove vive e di un addestramento indulgente ma costante.

PROPORZIONI IMPORTANTI

    • La lunghezza del dorso è leggermente maggiore dell’altezza al garrese
    • La lunghezza del muso e quella del cranio sono quasi uguali

COMPORTAMENTO-CARATTERE

Sicuro di sé, calmo, di umore sempre uguale con gran resistenza ad ogni provocazione. Attento e sveglio, senza essere rumoroso. Ha un legame molto stretto con la famiglia. Riservato con gli estranei, senza essere aggressivo. Non ha istinto per la caccia. Per il completo sviluppo di queste sue qualità, l’Eurasier ha bisogno di un costante contatto con la famiglia dove vive e di un addestramento indulgente ma costante.

TESTA

Cranio equilibrato ma non troppo ampio. La forma della testa, vista da sopra e di lato, è quella di un cuneo. Canna nasale e cranio sono paralleli

REGIONE DEL CRANIO :

    • CRANIO : Fronte piatta con sutura metopica distinta. Occipite ben definito
    • STOP : Appena definito

REGIONE DEL MUSO :

    • TARTUFO : Di media grandezza, pigmentato di nero
    • MUSO : Non troppo grossolano, né troppo appuntito. Si assottiglia verso il tartufo. Canna nasale diritta e mandibole diritte
    • LABRRA : I bordi delle labbra sono tesi e con pigmento nero
    • MASCELLE/DENTI : Forti; larga dentatura nella mascella inferiore. Forte dentatura completa (42 denti secondo la formula dentaria). Chiusura a forbice o a tenaglia. Gli incisivi superiori o si sovrappongono strettamente agli inferiori o vi si appoggiano. I premolari e i molari sono inseriti allineati, senza interruzioni. Tutti i denti devono essere perpendicolari alla mascella.
    • GUANCE : Appena pronunciate.
    • OCCHI : Scuri, di media misura, non troppo infossati né sporgenti. Taglio leggermente obliquo. Bordi palpebrali con pigmento nero e strettamente aderenti.
    • ORECCHI : Inseriti distanziati tanto quanto l’ampiezza della base di un orecchio. Di media misura e triangolari. Orecchi eretti con punte leggermente arrotondate. Le punte degli orecchi e il centro dello stop dovrebbero formare un triangolo quasi equilatero.

COLLO

    • Di media lunghezza, in armonia con l’aspetto generale. Ben muscoloso.
    • La pelle della gola è strettamente aderente. S’inserisce fluidamente nel corpo.

CORPO

    • ASPETTO GENERALE : Dal dorso forte, non troppo corto
    • GARRESE : Pronunciato
    • DORSO : Fermo e diritto. Molto ben muscoloso
    • RENE : Di buona lunghezza e ampiezza, molto muscoloso
    • GROPPA : Diritta, ampia e forte
    • TORACE : Arriva ai gomiti con una cassa toracica ovale. Petto ben sviluppato senza essere pronunciato. Sterno lungo, che si estende ben all’indietro.
    • LINEA INFERIORE : Leggermente rilevata

CODA

Inserita diritta, rotonda e ferma, di buon spessore, si assottiglia verso la punta. Pelo cespuglioso. Portata appoggiata sul dorso diretta in avanti, o piegata leggermente di lato, o arrotolata. Quando pende, raggiunge il garretto

ARTI

ARTI ANTERIORI :

    • ASPETTO GENERALE : Visti dal davanti, diritti e paralleli. Visti di lato, moderatamente angolati. Braccio e avambraccio di lunghezza quasi uguale
    • SPALLE : Ben muscolose. Posizionate leggermente oblique
    • BRACCIO : Di media lunghezza, ben muscoloso
    • GOMITO : Aderenti al torace
    • AVAMBRACCIO : Di media lunghezza, ben muscoloso
    • CARPO : Forte
    • METACARPO : Di media lunghezza, del tutto diritto se visto dal davanti; se visto di lato, un poco inclinato in avanti.
    • PIEDI INTERIORI : Ovali; dita serrate, moderatamente arcuate. Unghie forti con pigmento scuro. Cuscinetti fermi, ben imbottiti, con pigmento scuro. Pelo fitto fra i cuscinetti.

ARTI POSTERIORI :

    • ASPETTO GENERALE : Visti dal dietro, diritti e paralleli. Visti di lato, presentanomoderata angolazione. Coscia e gamba di quasi uguale lunghezza
    • BACINO : Leggermente obliquo
    • COSCIA : Di media lunghezza con muscoli forti
    • GINOCCHIO : Solido, con angolo non troppo aperto
    • GAMBA : Di media lunghezza, ben muscolosa
    • TARSO : Non troppo disceso, fermo, non girato in fuori né in dentro
    • METATARSO : Buona lunghezza e ampiezza; verticale se visto di lato.
    • PIEDE POSTERIORE : Ovali, dita serrate, moderatamente arcuate. Unghie forti con pigmento scuro. Cuscinetti fermi, ben imbottiti. Pelo spesso fra i cuscinetti.

ANDATURA

Copre molto terreno con forte spinta del posteriore e buon allungo

PELLE

Tesa, pigmentata

MANTELLO

    • PELO : Su tutto il corpo un fitto sottopelo e un pelo esterno di media lunghezza, mollemente aderente. Pelo corto sul muso, orecchi e parte anteriore degli arti. Coda, parte posteriore degli anteriori (frange) e posteriori (calzoni) sono ricoperti di pelo lungo. Il pelo sul collo è solo leggermente più lungo che sul corpo, e non forma una criniera.
    • COLORE : Tutti i colori e combinazioni di colore sono permessi con l’eccezione del bianco assoluto, macchie bianche, o color fegato.

TAGLIA E PESO

ALTEZZA AL GARRESE :

    • Maschi                    da 52 a 60 cm
    • Femmine                da 48 a 56 cm

PESO :

    • Maschi                    da  23 a 32 kg
    • Femmine                da  18 a 26 kg

L’equilibrio delle proporzioni è la cosa più importante, ma gli ideali da raggiungere
sono un’altezza e un peso medi

ALTEZZA AL GARRESE :

    • Maschi                    da 56cm
    • Femmine                da 52 cm

PESO :

    • Maschi                    da  26 kg
    • Femmine                da  22 kg

DIFETTI

Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato difetto e la severità con cui va penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità.

DIFETTI ELIMINATORI

    • Mancanza di corrette caratteristiche sessuali
    • Assenza di uno solo o più incisivi o canini; assenza di un solo o più premolari 3 o 4, o uno solo o più molari 1 o 2 Anomalie nella chiusura
    • Ectropion, entropion; occhi troppo infossati o troppo piccoli
    • Distichiasi ( ciglia allineate in due file)
    • Orecchi semi-eretti o pendenti
    • Coda piegata
    • Forte mancanza di pigmento
    • Nervosismo, timidezza, eccessiva diffidenza
    • Aggressività

N.B. :

    • I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*