Pharaon Hound

Pharaon Hound
Classificazione FCI – n° 248
Gruppo5 Cani di tipo Spitz e di tipo primitivo
Sezione6 Tipo primitivo,senza prova di lavoro
Standard n.N° 248 / 09.08.1999
OrigineMalta
OrigineGran Bretagna
Nome originalePharaon Hound
UtlizzazioneCane da caccia vigile e appassionato, che caccia a fiuto e avista. Nelle brevi distanze utilizza anche molto bene l’udito.

ASPETTO GENERALE

Di media taglia, di nobile portamento con linee nettamente disegnate. Elegante ma potente. Molto veloce, con movimento molto sciolto ed espressione sveglia

COMPORTAMENTO-CARATTERE

Sveglio, intelligente, amichevole, affettuoso e giocherellone.

TESTA

Muso leggermente più lungo del cranio. Assi cranio facciali paralleli; vista di lato e dall’alto l’insieme della testa ha la forma di un cuneo smussato.

REGIONE DEL CRANIO :

    • CRANIO : Lungo, scarno e ben cesellato
    • STOP : Molto leggero

REGIONE DEL MUSO :

    • TARTUFO : Solo color fegato, in armonia col colore del mantello
    • MASCELLE/DENTI : Mascelle potenti con denti forti. Chiusura a forbice, cioè con la faccia posteriore degli incisivi superiori che ricopre a stretto contatto la faccia anteriore degli incisivi inferiori, e con i denti impiantati perpendicolarmente alle mascelle.
    • OCCHI : Color ambra, si intonano col mantello. Gli occhi sono ovali, moderatamente infossati nelle orbite, con espressione acuta e intelligente
    • ORECCHI : I nseriti a media altezza. Sono portati eretti quando il cane è in attenzione, pur restando molto mobili. Ampi alla base, sono fini e lunghi

COLLO

Lungo, scarno, muscoloso e leggermente arcuato. La linea della
gola è pulita.

CORPO

Agile, con linea superiore quasi diritta. La lunghezza del corpo dalla punta della spalla alla punta dell’anca è leggermente maggiore dell’altezza al garrese.

    • GROPPA : Leggera discesa dalla groppa verso l’inserzione della coda
    • TORACE : Profondo; scende fino alla punta dei gomiti; le costole sono ben cerchiate
    • VENTRE : Moderatamente rientrato

CODA

Inserita a media altezza, abbastanza grossa alla base, si affina verso la punta (a frusta); a riposo, arriva a superare di poco la punta del garretto. Quando il cane è in azione è portata alta e ricurva. Non va portata chiusa fra le gambe. Non è auspicabile la coda a vite.

ARTI

ARTI ANTERIORI :

    • ASPETTO GENERALE : Diritti e paralleli
    • SPALLE : Forte, lunga e ben inclinata verso il dietro
    • GOMITI : Ben aderenti
    • METACARPI : Forti

ARTI POSTERIORI :

    • ASPETTO GENERALE : Forti e muscolosi. Arti paralleli se visti da dietro
    • GINOCCHIO : Moderatamente angolato
    • GAMBA : Ben sviluppata
    • PIEDE POSTERIORE : Forti, ben arcuati e fermi, non deviati in dentro né in fuori. Cuscinetti ben imbottiti. Gli speroni possono essere asportati

ANDATURA

Sciolta e fluente; la testa è tenuta piuttosto alta e il cane dovrebbe coprire molto terreno senza sforzo apparente. Gambe e piedi si muovono in linea con l’asse mediano del corpo. Molto indesiderabile ogni tendenza a gettare i piedi di lato o un movimento steppante

MANTELLO

    • PELO : Corto e lucente, che varia dal fine e fitto a un pelo leggermente ispido. Niente frange
    • COLORE :Marrone rossiccio a marrone rossiccio carico con macchie bianche permesse come segue :
      • Sulla punta della coda (molto ricercata)
      • Sul petto (chiamata stella)
      • Sulle dita dei piedi.
      • È permessa una striscia sottile sulla linea centrale della faccia

Moschettature o bianco in zone diverse da quelle indicate, non sono da desiderare.

TAGLIA E PESO

ALTEZZA AL GARRESE :

Maschi                    ideale 56 cm – (56 – 63,5 cm)
Femmine                ideale 53 cm – (53 – 61 cm)

DIFETTI

Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato difetto e la severità con cui va penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità, e alle conseguenze sulla salute e sul benessere del cane.

DIFETTI ELIMINATORI :

  • Enognatismo o prognatismo
  • Mascella deviata
  • Orecchi pendenti o tagliati
  • Anurismo, coda corta, coda tagliata
  • Eccessivo pelo sulle parti autorizzate dallo standard
  • Presenza di pelo su altre parti del corpo non autorizzata dallo standard
  • Albinismo.

N.B. :

    • I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*