Norsk Elghund Grigio

Norsk Elghund Grigio
Classificazione FCI – n° 42
Gruppo5 Cani di tipo spitz e di tipo primitivo
Sezione2 Cani nordici da caccia, con prova di lavoro solo per i paesi nordici (Svezia Norvegia e Finlandia)
Standard n.N° 242 /09.08.1999
OrigineNorvegia
Nome originaleNorsk Elghund Grigio
UtlizzazioneCane da caccia all’alce

STORIA

Il norsk elghund grigio è un cane norvegese impiegato per la caccia all’alce e per il tiro delle slitte. Questo spitz è particolarmente adatto a vivere in ambienti freddi, in mezzo alla neve e al ghiaccio, ma è altresì un ottimo animale da compagnia.
Esiste anche una variante di norsk elghund, meno diffusa, dal mantello nero, il norsk elghund nero.

ORIGINI

Il norsk elghund veniva impiegato già mille anni prima di Cristo dai cacciatori dell’attuale Scandinavia sia per la caccia alle alci che per quella a conigli, cervi, linci e orsi: in Norvegia sono stati rinvenuti i resti di cani praticamente identici all’elghund risalenti all’età della pietra. Anche i Vichinghi se ne servirono per le loro incursioni nel resto d’Europa.

La razza venne riconosciuta nel 1935 dall’American Kennel Club e nel 1966 dalla FCI.

ASPETTO GENERALE

Uno Spitz tipico. Corpo corto e compatto, costruito nel quadrato. Collo flessuoso e ben portato. Orecchi eretti. Pelo spesso e abbondante, ma non arruffato o lungo.
La coda è strettamente arrotolata sopra il dorso.

PROPORZIONI I MPORTANTI

  • Costruito nel quadrato.
  • Uguale la lunghezza del muso e del cranio

TESTA

A forma di cono, relativamente ampia fra gli orecchi.
Scarna

REGIONE DEL CRANIO :

  • CRANIO : Leggermente bombato
  • STOP : Marcato, ma non troppo pronunciato

REGIONE DEL MUSO :

  • TARTUFO : Nero
  • MUSO : Va gradualmente restringendosi sia visto di fronte che di lato. Canna nasale diritta
  • LABRRA : Strettamente aderenti
  • MASCELLE/DENTI : Chiusura a forbice. Dentatura completa
  • OCCHI : Non sporgenti, di colore marrone scuro
  • ORECCHI : Inseriti alti, fermi ed eretti, relativamente piccoli. La loro altezza èleggermente maggiore della loro larghezza alla base; sono appuntiti e molto mobili.

COLLO

  • Di media lunghezza, fermo, che esce bene; collare abbondante, senza giogaia.

CORPO

Forte, con rene corto

  • LINEA SUPERIORE : Diritta dal garrese all’inserzione della coda
  • GARRESE : Ben sviluppato
  • DORSO : Forte, muscoloso e diritto
  • RENE : Ben sviluppato
  • GROPPA : Forte e ampia
  • TORACE : Ampio e profondo, con costole ben cerchiate
  • VENTRE  : Quasi diritto

CODA

  • Inserita alta, forte. Relativamente corta. Pelo spesso ma non forma pennacchio. Strettamente arrotolata sopra la linea mediana del dorso, non portata di lato. La punta non può essere raddrizzata nel cane già adulto.

ARTI

ARTI ANTERIORI :

  • ASPETTO GENERALE : Forti, fermi e diritti
  • SPALLE : Oblique
  • GOMITI : Ben posizionati, non deviati in fuori né in dentro
  • BRACCIO : Moderatamente obliquo
  • AVAMBRACCIO : Diritto, visto sia dal davanti che di lato
  • METACARPI : Diritti se visti dal davanti; moderatamente obliqui se visti di lato
  • PIEDI ANTERIORI : Piuttosto piccoli, compatti, con le dita che sono dirette in avanti

ARTI POSTERIORI :

  • ASPETTO GENERALE : Forti, asciutti e muscolosi. Paralleli se visti da dietro.Moderatamente angolati
  • COSCIA : Muscolosa e ampia
  • GINOCCHIO : Moderatamente angolato
  • GAMBA : Di media lunghezza
  • GARRETTO : Moderatamente angolato
  • METATARSI : quando il cane è in stazione, non devono oltrepassare la linea ideale che scende perpendicolarmente dall’inserzione della coda.
  • PIEDI POSTERIORI : Piuttosto piccoli. Di forma ovale, compatti, con le dita che sono dirette in avanti.

PELLE

  • Ferma, senza pieghe sulla testa

MANTELLO

  • PELO : I media lunghezza; mantello esterno spesso, ruvido, abbondante, senza riccioli. Sulla testa e la parte anteriore degli arti è liscio e corto; più lungo sul collo, cosce, parte posteriore degli arti e coda. Soffice sottopelo.
  • COLORE : Grigio, di varie sfumature. Il colore è formato dalle punte nere del pelo del mantello esterno. Più chiaro sul petto, ventre, arti e sulla parte inferiore della coda, sotto l’attaccatura della coda e nell’“harness marking” (segno dei finimenti). L’harness marking consiste in una striscia larga circa 5 cm., dal garrese al gomito, nella quale il pelo esterno manca della punta nera. Gli  recchi e il davanti del muso sono scuri (maschera scura). La linea scura dall’occhio all’attaccatura degli orecchi delimita la maschera. Il sottopelo è grigio chiaro.

TAGLIA

ALTEZZA AL GARRESE :

  • Maschi                Ideale      52 cm
  • Femmine            Ideale      49 cm

DIFETTI

Qualsiasi deviazione da quanto detto sopra deve essere considerato difetto e la severità con cui questo difetto verrà considerato è esattamente proporzionale alla sua gravità.

  • Cranio tondo o a cupola
  • Muso corto o appuntito
  • Chiusura a tenaglia, chiusura irregolare
  • Occhi chiari
  • Orecchi troppo grossi o larghi
  • Coda troppo corta, non fermamente arrotolata, coda portata di lato
  • Piedi piatti
  • Sottopelo troppo lungo o troppo corto
  • Colore marrone o giallo – Sottopelo scuro – Colore nero-fumo
  • Bianco sulla punta della coda – Bianco al petto
  • Temperamento debole o nervoso.

DIFETTI ELIMINATORI

  • Enognatismo. o prognatismo
  • Occhi blu o gialli
  • Orecchi non eretti
  • Coda naturalmente corta
  • Speroni agli arti posteriori
  • Qualsiasi varietà di colore diversa dal grigi
  • Altezza al garrese 3 cm. in meno o 4 cm. in più dell’altezza ideale
  • Aggressività..

N.B. : I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali ,completamente discesi nello scroto

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*