Laike della Siberia Orientale

Laike della Siberia Orientale
Classificazione FCI – n° 305
Gruppo5 Cani di tipo Spitz e di tipo primitivo
SezioneCani nordici da caccia ,Con prova di lavoro
Standard n. N° 305 / 02.03.2011
OrigineRussia
Nome originaleVostotchno-Sibirrskaïa Laïka
UtilizzazioneCane da caccia polivalente, cane da slitta e da traino

STORIA

Questa razza autoctona russa da caccia è una delle più importanti nella regione Taiga come pure nelle aree montagnose nella Siberia Centrale e Orientale. È una razza che si è evoluta da cani Laika di Tungus, Yakut, preBaikal e pre-Amur. La prima descrizione di Laika pre-Amur, che più tardi divenne la base dello standard di razza, è datata all’inizio del 20° secolo. Nel 1947 il Laika della Siberia Orientale fu riconosciuto come razza. Nel 1949 fu pubblicato uno standard provvisorio e nel 1981 fu approvato lo standard definitivo.
Ora il Laika della Siberia Orientale è diffuso su vasta scala nelle sue aree native/originarie. Esemplari base da allevatori con cani ben fissati nel tipo e abilità al lavoro sono stati immessi nella regione Irkutsk della Federazione Russa.Vi è un buon numero di soggetti di questa razza nella parte Europea della Russia, specialmente nelle regioni di Leningrado, Smolensk e Tver e parte della regione di Mosca. Il Laika della Siberia Orientale è pure apprezzato in Scandinavia.

ASPETTO GENERALE

Cane di media taglia di costruzione forte e compatta. La lunghezza del corpo, dal petto alle natiche, è leggermente superiore all’altezza al garrese. La testa è piuttosto grande e molto forte.
I muscoli sono ben sviluppati. Forte struttura ossea; più possente nei maschi che nelle femmine. Il dimorfismo sessuale è chiaramente definito

PROPORZIONI IMPORTANTI

I Maschi stanno nel rettangolo o quasi e le femmine sono leggermente più lunghe
Indice del formato (altezza/lunghezza) : Maschi : 100/104-109 , Femmine : 100/106-111
L’altezza al garrese supera l’altezza alla groppa di 1-2 cm. (maschi) ed è uguale o supera l’altezza alla groppa di 1 cm (femmine).
La lunghezza del muso è leggermente inferiore alla metà della lunghezza della testa
L’altezza dal suolo al gomito è uguale alla metà dell’altezza al garrese.

COMPORTAMENTO – CARATTERE

Temperamento fermo e equilibrato. È un cane vigoroso con un senso molto sviluppato dell’olfatto e dell’individuazione della selvaggina, una spiccata passione per la caccia, specialmente per la caccia grossa.
Quando lavora è molto indipendente. È amichevole, gentile e fiducioso nei confronti delle persone.

TESTA

  • Forte, piuttosto grande se proporzionata al corpo; a forma di cuneo: vista dall’alto forma un triangolo equilatero. L’area del cranio è relativamente ampia,specialmente nei maschi

REGIONE DEL CRANIO :

  • CRANIO : La lunghezza del cranio è leggermente superiore alla sua larghezza. Gli archi sopraccigliari sono solo leggermente sviluppati; la cresta sagittale e l’occipite sono ben marcati
  • STOP : Gradualmente e moderatamente pronunciato

REGIONE DEL MUSO :

  • TARTUFO : Nero, di media misura. Nei soggetti dal mantello bianco o fulvo è ammesso un tartufo brunastro
  • MUSO : La lunghezza del muso è leggermente inferiore alla lunghezza del cranio.Visto di lato il muso è a forma di cuneo, moderatamente smussato
  • LABRRA : Moderatamente tese, ma non pendule
  • MASCELLE/DENTI : Denti bianchi, forti, ben sviluppati e regolarmente allineati.Formula dentale completa (42 denti); chiusura a forbice.
  • GUANCE : Zigomi pronunciati ma non esageratamente
  • OCCHI : Di media misura, di forma ovale, obliqui, non infossati né sporgenti, con espressione fiduciosa e amichevole. Gli occhi sono marrone scuro o qualsiasi tonalità di marrone in armonia col colore del mantello
  • ORECCHI : Diritti, mobili, a forma di V con estremità a punta o leggermente arrotondate. Inseriti distanziati, sulla linea degli occhi. Padiglioni leggermente sviluppati. La parte interna degli orecchi è ben fornita di pelo.

COLLO

  • Muscoloso, asciutto, rotondo o leggermente ovale in sezione. E’ lungo come la testa o un poco meno. È posizionato a 40° – 50° circa sull’orizzontale.

CORPO

  • LINEA SUPERIORE : Ferma e diritta, dal garrese all’inserzione della coda è discendente
  • GARRESE : Ben sviluppato, pronunciato, specialmente nei maschi; si eleva sulla linea superiore di 1 – 2 cm; moderatamente sviluppato nelle femmine
  • DORSO : Diritto, forte, ben muscoloso, moderatamente ampio
  • RENE : Corto, moderatamente largo, ben muscoloso, leggermente prominente
  • GROPPA : Larga, leggermente obliqua, relativamente lunga.
  • TORACE : Largo, disceso (il torace raggiunge la punta del gomito o 1-2 cm più in basso, specialmente nei maschi), lungo ; di sezione ovale.
  • LINEA INFERIORE E VENTRE RETRATTO : Retratti; la linea inferiore dal torace alla cavità addominale si alza leggermente.

CODA

  • Arrotolata o a forma di falce, portata sul dorso. Una coda a forma di falce portata senza toccare il dorso o semi-cadente è accettabile. Quando è completamente drizzata arriva al garretto o può essere 1 o 2 cm più corta.

ARTI

ARTI  ANTERIORI :

  • ASPETTO GENERALE : Arti asciutti, muscolosi; visti dal davanti sono diritti, moderatamente distanziati e paralleli. La misura degli arti anteriori fra il gomito e il suolo è uguale a metà dell’altezza al garrese.
  • SPALLE : Scapole lunghe, muscolose e moderatamente adagiate all’indietro
  • BRACCIO : Lungo, moderatamente obliquo, muscoloso. L’angolo fra la scapola e il braccio è ben pronunciato
  • GOMITI : Strettamente aderente al corpo; le punte dei gomiti sono ben sviluppate e posizionate indietro parallelamente all’asse del corpo
  • AVAMBRACCIO : Diritti, secchi, muscolosi, rotondi in sezione; visti dal davanti sono moderatamente distanziati e paralleli.
  • METACARPI : Non lungo, leggermente inclinato se visto di lato
  • ANTERIORI : Rotondi o leggermente ovali, arcuati con dita ben serrate.

ARTI  POSTERIORI :

  • ASPETTO GENERALE : Muscolosi, con le angolazioni ben definite di tutte le articolazioni.Visti da dietro gli arti sono diritti e paralleli
  • COSCIA : Moderatamente lunga, leggermente obliqua
  • GINOCCHIO : Ben angolato
  • GAMBA : Lunga, obliqua, non più corta della coscia.
  • METATARSO : Quasi verticale. Vista di lato, una linea perpendicolare tracciata dalla natica al suolo, dovrebbe cadere aderente alla faccia anteriore del metatarso, o leggermente scostata
  • PIEDI POSTERIORI : I colori più tipici sono nero e fuoco, nero, nero e bianco, bianco, e bianco con macchie-variegato. Leggere macchioline nella tonalità del colore di base sono permesse sugli arti.

MOVIMENTO

  • Sciolto. Il movimento tipico è un trotto che ricopre molto terreno, alternato al galoppo o al passo.

PELLE

  • Sufficientemente spessa ed elastica; senza pieghe e tessuto sottocutaneo adiposo.

MANTELLO

  • PELO : Il pelo di protezione è duro e diritto. Il sottopelo è ben sviluppato, morbido denso e lanoso. Il pelo sulla testa e orecchi denso, corto e lucente. Sulle spalle e sul collo è più lungo che sul corpo e forma un collare; sugli zigomi forma delle fedine. Nei maschi il pelo al garrese è più lungo.
    Gli arti sono ricoperti di pelo corto, duro, denso , che è solo leggermente più lungo sul lato posteriore degli anteriori. Il pelo sul posteriore degli arti posteriori forma culotte senza frange.
    Vi è pelo di protezione, a “spazzola”, che cresce tra le dita. La coda è abbondantemente ricoperta di pelo duro e diritto che è appena leggermente più lungo nella parte inferiore, ma senza frange.
  • COLORE : I colori più tipici sono nero e fuoco, nero, nero e bianco, bianco, e bianco con macchie-variegato. Leggere macchioline nella tonalità del colore di base sono permesse sugli arti.

TAGLIA

ALTEZZA AL GARRESE 

  • Maschi                     57 – 64 cm
  • Femmine                 53 – 60 cm

DIFETTI

Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato come difetto e la severità con cui questo difetto sarà penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità e agli effetti sulla salute e benessere del cane, nonché sulla capacità a svolgere il suo tradizionale lavoro.

  • Deviazione dalle caratteristiche sessuali
  • Fronte prominente e muso appuntito
  • Depigmentazione parziale del tartufo, labbra e palpebre
  • Tartufo dal pigmento pallido
  • Assenza di non più di 4 premolari PM1 – PM2
  • Chiusura a tenaglia dopo i 6 anni di età
  • Denti piccoli o diradati
  • Occhi chiari o ambra in soggetti che hanno il mantello monocolore nero
  • Orecchi grandi; inseriti bassi, dal portamento molle; pelo insufficiente nell’interno degli orecchi
  • Collo dalla sezione troppo ovale
  • Dorso molle o arcuato
  • Rene lungo; diritto, rene arcuato
  • Groppa orizzontale o avallata
  • Torace con costole piatte; stretto, petto insufficiente; poco profondo
  • Spalle diritte, anteriore ricurvo, gomiti rigirati in fuori o in dentro
  • Pastorali diritti o deboli
  • Piedi girati in fuori (mancini); in dentro (cagnoli)
  • Posteriore leggermente mancante di corrette angolazioni; garretti vaccini
  • Piedi schiacciati o molli, pelo interdigitale insufficientemente sviluppato
  • Speroni del posteriore
  • Movimento con passi raccorciati
  • Macchioline nella tonalità del colore di base sul corpo o testa.

DIFETTI GRAVI :

  • Deviazione evidente dalle caratteristiche sessuali
  • Leggera intolleranza alle persone
  • Maschi di tipo femminile; femmine mascoline
  • Obesità o magrezza
  • Testa grossolana
  • Muso corto; tartufo appuntito
  • Stop profondo o difficilmente visibile
  • Mancanza di più di 4 premolari, inclusi PM1 & PM2
  • Occhi rotondi sporgenti
  • Orecchi con punte rotonde, padiglioni eccessivamente sviluppati
  • Corpo nel quadrato
  • Più alto alla groppa che al garrese
  • Ossatura leggera
  • Posteriore eccessivamente angolato o diritto
  • Stretto nel posteriore; ginocchia o garretti deviati in fuori
  • Movimento pesante, insicuro o ambio
  • Pelle con rughe, lassa
  • Pelo lungo nel lato posteriore degli anteriori e frange pronunciate nel posteriore delle cosce e della coda
  • Pelo ondulato, arricciato, morbido o troppo lungo; pelo che si divide nel mezzo del dorso e del garrese durante la muta
  • Macchioline sul corpo che non sono della tonalità del colore principale
  • Deviazione dalla taglia di più di ± 2 cm.

DIFETTI ELIMINATORI :

  • Aggressività o eccessiva timidezza
  • Qualsiasi cane che mostri anomalie d’ordine fisico o comportamentale sarà squalificato.
  • Chiusura incorretta
  • Mascella deviata
  • Mancanza di 4 o più denti qualsiasi, inclusi i PM1 – PM2 o PM3, eccesso di incisivi
  • Occhio gazzuolo, occhi macchiati
  • Orecchi cadenti; semicadenti
  • Coda corta
  • Pelo troppo corto o troppo lungo; mancanza di sottopelo
  • Colore del mantello che è marrone genetico, blu genetico, tigrato o albino

N.B. : I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali ,completamente discesi nello scroto

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*